• 8 (800) 100-0373

Valvola di ritorno per i sistemi di gravità

(VT.202.N) I sistemi con la circolazione naturale dell’agente termico ( di gravità) si usano attivamente finora per il riscaldamento delle case private. In questo caso, loro sono spesso muniti da una pompa, usata come il induttore principale di circolazione (il passaggio alla circolazione naturale prende luogo in assenza dell’alimentazione elettrica) o per il accelerato riscaldamento dei locali.

La pompa va di regola installata nel rubinetto by-pass al tubo distributore principale. In tal caso, una valvolame deve esser montata sulla sezione parallela del tubo distributore (tra gli incastri del by-pass) che previene circolazione dell’agente termico tra tale sezione (“il circolo minore”), quando la pompa funziona.  In questo caso, uso del rubinetto è scomodo (richiede il comando manuale) e contraddice alle norme di sicurezza. Una comune valvola di ritorno a molla non è adatta nemmeno per causa di alta resistenza idraulica. Per risolvere il problema, gli ingegneri di VALTEC hanno proposto una valvola di ritorno galleggiante VT.202 per i sistemi di gravità. Nel modo di circolazione naturale dell’impianto di riscaldamento, la valvola è aperta e non impedisce alla circolazione dell’agente termico. Quando si abilita la pompa, la valvola intercetta il tubo distributore principale, e tutto il flusso si orienta nel sistema di riscaldamento via il by-pass. Il corpo della valvola è realizzato nell’ottone di alta qualità pressato a caldo e protetto dal rivestimento galvanico nichelato. Filettatura delle connessioni dei tubi interna.

Lo schema di attuazione della valvola di ritorno VT.202:

Dimensione/quantitativoPrezzo unitario
VT.202.N.061"2352 p
* Vengono indicati i prezzi al dettaglio raccomandati dal produttore (in rubli).

 

Valvole di ritegno