• 8 (800) 100-0373

Contatori di calore

La quota di riscaldamento nelle bollette della popolazione è in costante crescita da diversi anni. Oggigiorno, il pagamento del calore rappresenta una delle componenti maggiormente significanti dell’affitto. Inoltre, così come in altri casi, quando cioè i conteggi vengono effettuati non per l’effettivo volume di risorse consumate ma in base alle norme stabilite, il consumatore si vede costretto a pagare più del dovuto (ad egli vengono «addebitate» le perdite di calore durante il trasporto e molto altro ancora). Dall’altro lato, l’assenza di un conteggio individuale del consumo di calore priva i consumatori dello stimolo di risparmiare energia, per cui oggigiorno il passaggio ai conteggi in base alle letture dei corrispondenti dispositivi viene visto come un compito a livello nazionale. I moderni contatori dell’acqua per appartamenti rappresentano dispositivi e compatti e precisi che permettono di organizzare il conteggio del consumo di calore in presenza di un ingresso autonomo nell’impianto di approvvigionamento idrico (gli impianti di questo tipo, orizzontali, vengono sempre più spesso impiegati nei progetti di nuove costruzioni). Il calcolatore termico che rientra nella composizione del contatore rappresenta un dispositivo elettronico multifunzionale che elabora e memorizza i risultati delle misurazioni e che consente di organizzare la lettura remota.